Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.
In order to give you a better service we use cookies. When navigating or using our services, you agree to our use of them.
Orario: 22-01-2019, 02:57 PM Benvenuto ospite! (Log inRegistrati)


Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5


[Evento] Italia: gli hacker si incontrano
02-07-2010, 03:27 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 02-07-2010 08:30 PM da mattia.)
Messaggio: #1
[Evento] Italia: gli hacker si incontrano
"Cracca al tesoro" a Orvieto, Hackmeeting a Roma: la scena italiana si incontra. E parla di sicurezza, privacy e controllo

Roma - Orvieto, 3 luglio, Cat2010; Roma, 2-4 luglio, Hackmeeting 2010. I primi caldi hanno spinto gli hacker italiani ad uscire per un attimo dalla Rete per incontrarsi in due diversi eventi, occasioni entrambe per parlare delle linee di sviluppo di Internet, di sicurezza informativa, privacy e, in generale, ICT.

"Cracca al Tesoro", Cat2010 Summer edition, è un hack game che si svolgerà all'interno della città umbra e la diretta sarà trasmessa in streaming sul sito dell'iniziativa: il centro storico verrà disseminato di access point wireless e i partecipanti, a squadre, dovranno, partendo da un indizio iniziale, individuare il primo, violarlo, "bucare" l'eventuale sistema collegato per trovare l'indizio che porta al successivo access point, fino al bersaglio finale.

In pratica il meccanismo della caccia al tesoro è contaminata con il wardriving: ma la gara è tutta una scusa, da un lato perché, in fondo, essere hacker significa anche volersi mettere alla prova, e dall'altro c'è la volontà di incontrarsi per parlare dei temi caldi del momento. L'evento è infatti patrocinato dall'Associazione Informatici Professionisti (aipnet) e organizzato in collaborazione con OPSI, l'Osservatorio Privacy e Sicurezza delle Informazioni.
È proprio Andrea Violenti, Presidente di AIP che dichiara: "Occorre sensibilizzare le istituzioni e l'opinione pubblica sugli incidenti legati alla violazione della privacy e sulle conseguenze di una scarsa protezione dei dati personali". Non si tratta solo di sensibilizzare per rafforzare l'anello debole della catena della sicurezza, l'uomo, ma spiega ancora "il problema coinvolge anche la questione della contrattualistica online, vero scandalo del nostro paese dove imperterriti operatori continuano a scambiare dissensi con consensi, perpetrando vere e proprie azioni di telemarketing scorrette, ingannevoli e senza cautele rispetto agli innovativi furti di identità".

In parziale contemporanea, dal 2 al 4 luglio, si svolgerà l'hackmeeting 2010, il raduno nazionale degli hacker, giunto quest'anno alla sua tredicesima edizione, e che quest'anno sarà ospitato dal centro sociale La Torre, a Roma.

Anche il luogo, lo spazio autogestito, non è una scelta casuale: tutta l'organizzazione dell'evento è orizzontale, segue infatti una mailing list i cui partecimanti hanno l'occasione di incontrarsi per approfondire i temi trattati per iscritto. Così come non è casuale che l'evento sia completamente gratuito (a parte eventuali libere offerte da parte dei partecipanti per contribuire alle spese organizzative): si ricalca l'ottica della comunità, del movimento Open Source, dell'arrangiarsi con le risorse che si hanno. Così che anche la forma trasmetta qualcosa.

La partecipazione, d'altronde, sarà l'elemento fondante dell'hackmeeting: una serie di seminari hanno l'obiettivo di condividere competenze tecniche, ma anche per discutere di nuovi media, privacy e controllo, software, hardware e reti di comunicazione. Il tutto per capire o approfondire temi di attualità come le conseguenze della convergenza di telefonia mobile, internet e media, l'esplosione dei social network con la commistione tra pubblico e privato, tra commerciale e personale. Perché essere hacker, in fondo, significa soprattutto curiosità.

L'articolo originale si trova qui:
Registrati al forum qui per vedere questo link.

FMJ Ha scritto:niente benzina = niente firewall
unsigned Ha scritto:naa post++ è più sintetico ;D

la mia ignoranza non ha confini ^__^
<~]LuT[~>
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-07-2010, 03:27 PM

02-07-2010, 10:27 PM
Messaggio: #2
RE: [Evento] Italia: gli hacker si incontrano
si è bello, ho visto prepararsi diversi gruppi...
la prossima volta facciamo il team di methack
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
02-07-2010, 10:44 PM
Messaggio: #3
RE: [Evento] Italia: gli hacker si incontrano
Bello, è una bella iniziativa e un'esperienza interessante per chi vi partecipa!

Se non l'hai già fatto, leggi il Registrati al forum qui per vedere questo link.
[Immagine: devcby3.jpg]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
13-07-2010, 09:35 AM
Messaggio: #4
RE: [Evento] Italia: gli hacker si incontrano
unsy mattia LuT Caligola Delfino Navy ci andiamo????

Al mondo ci sono 10 tipi di persone, quelle che conoscono il codice binario e quelle che non lo conoscono.

Il 99% dei problemi di un computer stanno davanti al monitor...
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
13-07-2010, 10:20 AM
Messaggio: #5
RE: [Evento] Italia: gli hacker si incontrano
a quello dell'anno prossimo, ci si può organizzare 363363

FMJ Ha scritto:niente benzina = niente firewall
unsigned Ha scritto:naa post++ è più sintetico ;D

la mia ignoranza non ha confini ^__^
<~]LuT[~>
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
13-07-2010, 01:46 PM
Messaggio: #6
RE: [Evento] Italia: gli hacker si incontrano
Come spettatori però 252

Se non l'hai già fatto, leggi il Registrati al forum qui per vedere questo link.
[Immagine: devcby3.jpg]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
13-07-2010, 02:51 PM
Messaggio: #7
RE: [Evento] Italia: gli hacker si incontrano
si potrebbe organizzare un raduno methack in concomitanza con l'evento 363

FMJ Ha scritto:niente benzina = niente firewall
unsigned Ha scritto:naa post++ è più sintetico ;D

la mia ignoranza non ha confini ^__^
<~]LuT[~>
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
13-07-2010, 08:02 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 13-07-2010 08:02 PM da mattia.)
Messaggio: #8
RE: [Evento] Italia: gli hacker si incontrano
Sarebbe una buona occasione per reclutare qualcuno Smile
diventiamo il gruppo ufficiale di supporto all'evento... una specie di fan club

Se non l'hai già fatto, leggi il Registrati al forum qui per vedere questo link.
[Immagine: devcby3.jpg]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-07-2010, 04:55 PM
Messaggio: #9
RE: [Evento] Italia: gli hacker si incontrano
oky io vengo per fare il pervertito e per offrire un poco di caffè ai distributori. Piratesse come quella di Pirati dei Caraibi non ce ne sono? >_<

[Immagine: adgowk.png]
[Immagine: 71qmU3x.gif]

Citazione:« Talvolta sono tentato dal Diavolo di credere in Dio. »
(Stanislaw Jerzy Lec, 1964)
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-07-2010, 08:57 PM
Messaggio: #10
RE: [Evento] Italia: gli hacker si incontrano
ahahaha grande cali..

Al mondo ci sono 10 tipi di persone, quelle che conoscono il codice binario e quelle che non lo conoscono.

Il 99% dei problemi di un computer stanno davanti al monitor...
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 



Vai al forum:


Powered by MyBB, © 2002-2019 MyBB Group. myBB new designed for MyBB
Modifiche a cura di Mattia - Copyright 2007-2019 Methack.it
Questo sito e tutti i suoi contenuti sono pubblicati sotto licenza Creative Commons 2.5.